MANGIARE BOVINESE

Laganelle al sanguinaccio, una delle ricette proibite di Genoeffa

Laganelle al sa...

E' una ricetta molto antica e che adesso...

Orecchiette fatte a mano

Orecchiette fat...

                 Ingredienti: ...

Timballo di maccheroni

Timballo di mac...

Maccaroune a lu furn Ingredienti x ...

Orecchiette al cacioricotta

Orecchiette al ...

  Il cacioricotta e’ il tipico formag...

Orecchiette con la rucola

Orecchiette con...

Piatto primaverile-estivo de...

Museo Civico Bovino

You are here: HomeVideoNews

News (378)

Lellentesque elit justo, dictum at facilisis nec, aliquam dignissim lectus. Donec gravida dolor in tortor convallis mollis. Donec vel risus ut turpis viverra faucibus. Aenean viverra quam sed nunc consequat vitae aliquam nisl eleifend. Praesent eros nisi, fringilla sed hendrerit nec.

Arte Cultura e Spettacoli (43)

Maecenas ligula velit, pharetra ut sagittis at, malesuada eget elit. Nunc auctor tellus et neque blandit at convallis justo commodo. Duis ornare velit eget ligula sagittis at feugiat magna accumsan. Nulla feugiat, mauris non ullamcorper accumsan, dui lectus interdum lectus, nec condimentum id velit.

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINESE 2017

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINESE 2017

     Quest' anno l' assenza di prestigiose firme di autori che per molti anni ha ...

MORE

Oltre 6mila quintali di grano duro contaminato da micotossine sono stati sequestrati dal Corpo forestale dello Stato presso un impianto di stoccaggio in provincia di Foggia. L’attività si è conclusa dopo una serie di indagini che hanno portato al prelievo, al campionamento e alle successive analisi chimiche eseguite presso il laboratorio Arpa di Bari delle partite di grano poste sotto sequestro. Queste presentavano valori di Ocratossina di tipo A oltre il 50 per cento il limite massimo consentito dalla normativa vigente. Le micotossine sono sostanze tossiche per l’organismo umano prodotte dai ceppi fungini Aspergillus e Fusarium. I cereali, durante la fase di raccolta e stoccaggio, possono essere contaminati da tali ceppi con effetti nocivi per la salute, se non correttamente conservati. Il prodotto sequestrato, circa 3 silos per un totale di 6.500 quintali di grano, proveniente dal raccolto dell’annata agraria 2014-15, di origine italiana, era destinato ad essere trasformato per un successivo uso alimentare.  Il grano duro è utilizzato soprattutto per la pasta. I Forestali del Comando Provinciale di Foggia e del Comando Stazione di Ascoli Satriano, insieme alla Asl di Foggia, hanno posto i sigilli ai silos contenenti il grano contaminato e ritrovato presso l’impianto di stoccaggio e movimentazione di cereali. Il titolare del deposito, inoltre, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione di sostanze alimentari alterate.  La continua attività dei Forestali in provincia di Foggia, volta a garantire la sicurezza alimentare e la qualità dei prodotti, ha così evitato gravi ripercussioni sulla salute dei consumatori. Una notizia che arriva proprio nei giorni in cui i produttori di grano italiano lamentano il deprezzamento del prodotto nazionale a scapito delle importazioni da Canada e Ucraina.

AVIS BOVINO - RACCOLTA DI SANGUE DOMENICA 31 LUGLIO

Written by Thursday, 28 July 2016 17:33

L' equipe medica del Centro Trasfusionale degli Ospedali Riuniti di Foggia sarà presente domenica 31 Luglio dalle ore 09,00 alle ore 11,00 presso il nuovo poliambulatorio in Via Casette Asismiche a Bovino per la periodica raccolta di sangue.

L' Associazione Avis di Bovino rivolge l' invito a tutti i volontari affinchè non manchino a quest' appuntamento importante:

CORSO DI MOUNTAIN BIKE AL BOSCO MACCHIONE

Written by Wednesday, 20 July 2016 19:54

Tecniche di guida in bici fuoristrada al Bosco Macchione saranno dimostrate ed insegnate dal maestro e tecnico di Federazione Ciclismo Italiano PAOLO MARTELLI, in un breve corso che si terrà al bosco Macchione nei giorni del 6 e 7 Agosto.

Le modalità di partecipazione sono descritte nella seguente locandina fattaci pervenire dagli organizzatori:

Suona la carica degli ex-studenti  della Scuola Magistrale “ Apostole del Santo Rosario” e Tecnico Commerciale “ L. Einaudi” di Bovino, alias ex-studenti del Castello di Bovino, per ritrovarsi dopo tanti anni il 6 Agosto 2016.

Il programma dell’ incontro e le modalità di partecipazione sono descritte in questa locandina fattaci pervenire dagli organizzatori.

      Non è vero che non si erano mai verificati incidenti precedenti a quello del 12 luglio 2016 sulla linea ferroviaria Bari – Nord. Nel dicembre ’86 l’impatto frontale tra due vagoni in arrivo sul secondo binario mentre un altro vagone era fermo. Quella che trent’anni fa veniva chiamata la Barletta – Bari fu al centro di un incidente che per puro caso non sfociò in tragedia ma comunque causò ben 34 feriti fra i passeggeri in seguito al tamponamento tra i due convogli della Bari–Nord. Tra i feriti molti andriesi tra i quali ancora oggi, a distanza di trent’anni da allora, emerge drammatico il ricordo di quella brutta esperienza.
Tra quei passeggeri anche l’allora venticinquenne andriese Daniela Recchia, rimasta ferita nell’incidente, che oggi ricorda quei momenti indimenticabili di panico collettivo e ne parla con il Presidente di “Io Ci Sono!”, Savino Montaruli il quale ha estratto dal proprio archivio storico personale un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno – Gazzetta di Puglia – Corriere delle Puglie di giovedì 11 dicembre 1986 che scrisse dell’incidente.
La signora Recchia racconta e scrive sulla sua bacheca: “quel giorno ero sul treno della Bari – Nord con mia madre per recarmi a Bari. Ci schiantammo a tutta velocità contro un vagone fermo in stazione. Per fortuna, fermo. Non ci furono morti, penso, proprio perché l’altro treno era fermo. Ma tanti, tanti feriti, (alcuni gravi) me compresa, anche se io me la cavai con un taglio sulla fronte e un ginocchio gonfissimo. Ma allora non c’era Internet e la cosa venne messa a tacere. Mai avuto nemmeno un biglietto di scuse, mai saputo perché accadde, mai avuto una spiegazione. Mi sono portata dietro per anni uno shock postraumatico, perché non si può immaginare quello che si prova in quei momenti, né si può descrivere. Ma non sono un po’ troppi due incidenti del genere????”
Quella di Daniela è una domanda lecita che anche gli inquirenti in queste ore, in questo momento si stanno ponendo e siamo certi, anche noi di “Io Ci Sono!”, che quella domanda avrà subito una risposta chiara e precisa.
Allora non venne aperta neanche un inchiesta e che ci risulti neanche un inchiesta interna o almeno non se ne ebbe notizia.

Andria, 13 luglio 2016
ASSOCIAZIONE “IO CI SONO!”
ANDRIA

 

TREKKING E MOUNTAIN BIKE A BOSCO MACCHIONE

Written by Friday, 08 July 2016 20:17

Escursioni di trekking per i boschi tra Bovino-Accadia-Deliceto-Panni, in bici ed a piedi organizzate per il 16 ed il 17 luglio con guide specializzate ed esperto botanico. L' invito è rivolto a tutti per essere puntuali all' ora e nel luogo indicato sulla locandina:

PER MOTIVI ORGANIZZATIVI, LE PRENOTAZIONI SI CHIUDERANNO ANTICIPATAMENTE ENTRO LUNEDI’ 11 LUGLIO !!

Il 31 luglio p.v. l' Associazione CTA (Centro Turistico Acli) propone ai propri soci una giornata col treno negli altipiani abruzzesi  con l' assistenza e guide dello staff "Le rotaie". Un percorso mozzafiato con visita a Sulmona. La locandina mostra il programma e le modalità di partecipazione.

Gran bella notizia per Bovino: il cortometraggio "Terra Promessa - Promiseland" di Francesco Colangelo è in concorso come finalista al GIFFONI FILM FESTIVAL 2016.

Il corto, girato in parte a Bovino, interpretato da Valeria Solarino, Massimiliano Frateschi, Riccardo Raiola, Marina Pennafina, Eva Basterio-Bertolì, Ambra Scapicchio e da Giulia Michelini, fa sbarcare il nostro bel Borgo nel più importante festival al Mondo destinato ai ragazzi.

 

                       _____________________________________________________

Chi è Francesco Colangelo? :

Originario di Bovino (Fg), inizia collaborando alla realizzazione della trasmissione RAI Report.

Sceneggiatore e regista teatrale (Scritti metropolitani), dirige alcuni cortometraggi: Anabasis, Il taglio, Bambini, prima dei fortunati Le sirene (2006), ai David di Donatello, e L’ultimo passo (2007), alla 64° Mostra del Cinema di Venezia.

Scrive sceneggiature con autori affermati come Andrea Purgatori (La Tempesta) e maestri del cinema come Marco Bellocchio (Radio West).

Scrive Sit-Com: Taxxxi 25-25, Danger is my own business, 6 a zero!, Wanda & Pipo, ecc.

Nel 2012, il suo corto La decima onda vince il Nastro d’Argento per il miglior attore dell’anno Giorgio Colangeli.

Autore di format Tv, tra cui: In The Park (in preparazione) con Valeria Solarino, Antonia Liskova, Giulia Michelini, Carolina Crescentini.

Attualmente impegnato nella realizzazione del cortometraggio Promiseland, per la Regione Puglia, con Valeria Solarino, Massimiliano Frateschi e Giulia Michelini.

Collabora anche a vario titolo a molti videoclip musicali (Bon Jovi, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Gigi D’Alessio, Zero Assoluto, ecc).

Vince numerosi premi per il Soggetto e la sceneggiatura (tra cui, Riff Awards 2015 con Claudia e le Nuvole  e nel 2006 con Il male assoluto) e per la regia di cortometraggi  (ALOHA ACCOLADE AWARD for Excellence in Filmmaking at HONOLULU INTERNATIONAL FILM FESTIVAL, ecc).

Ha collaborato, come Regista esterno, alla trasmissione DONNE, Prod. Endemol, RAI 2.

Filmografia essenziale

Anabasis (2003) – Short

Il taglio (2004) – Short

Le Sirene (2005) - Short

L'ultimo passo (2007) - Short

Monti Dauni - Un viaggio nelle parole di mio padre (2008) Docu-fiction

Il male assoluto (2008) - Short

Lucciole - (2009) - Documentario

La decima onda (2011) - Short

In bianco Natale (2012) - Videoclip

Tradizione Elettrica (2012) - Videoclip

In the park (2015) - Serial TV

Promiseland (2016) - Short

Terra Promessa  (Promiseland)  di Francesco Colangelo

 

Julia, una ragazza di origini italiane che vive a Londra, decide di far conoscere i luoghi pugliesi dei suoi nonni a suo figlio Rocco, un bambino taciturno e con piccole difficoltà respiratorie.

Durante il viaggio lungo la meravigliosa Puglia dell’entroterra rurale, Julia e Rocco incontrano un ragazzo, Massimiliano, che sogna di andare via da lì e di cambiare la propria vita.

I tre iniziano così un viaggio comune che li porterà a cogliere la vera, nuova direzione da dare alle proprie esistenze.

Per Massimiliano è tempo di andare via, di scoprire il mondo e di seguire i propri sogni artistici negli Stati Uniti;

per Julia e Rocco, invece, è tempo di allontanarsi dalle grandi città e di trasferirsi a vivere proprio lì in Puglia, anche per il bene della salute del piccolo Rocco.

 

LINK PROMISELAND GIFFONI:

https://youtu.be/cg32p5ySaf0

                                       IN BOCCA AL LUPO, FRANCESCO !!!

 

 

 

 

Gran bella sorpresa il 15.u.s. nel vedere per  le vie di Bovino e Castelluccio dei Sauri gli iscritti dell’ UNITRE di Margherita di Savoia, in gita culturale sui Monti Dauni.

L’ articolo dell’ Elce, il periodico d’ informazione di Accadia-Bovino-Castelluccio dei Sauri-Deliceto e Sant’Agata di Puglia, descrive così  l’ evento  nelle due pagine centrali del n.  108 di questo mese:

BOVINO - MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA E FOTOGRAFIA

Written by Friday, 27 May 2016 19:16

La manifestazione di arte contemporanea e fotografia ripropone una riflessione sulle aree interne  e, in particolare, sui paesaggi urbani e rurali di questa parte di territorio tra Biccari-Bovino-Celle San Vito-Deliceto e Sant'Agata.

Sono 43  gli artisti e fotografi che espongono, in una cornice fantastica, il Cassero all' interno del palazzo Ducale di Bovino.

Evento da non perdere, la cui inaugurazione sarà il 29 Maggio 2016 alle ore 10,30 presso la Sala Consiliare del Comune.

CERCA NEL SITO

I nostri contatti :)