MANGIARE BOVINESE

Laganelle al sanguinaccio, una delle ricette proibite di Genoeffa

Laganelle al sa...

E' una ricetta molto antica e che adesso...

Orecchiette fatte a mano

Orecchiette fat...

                 Ingredienti: ...

Timballo di maccheroni

Timballo di mac...

Maccaroune a lu furn Ingredienti x ...

Orecchiette al cacioricotta

Orecchiette al ...

  Il cacioricotta e’ il tipico formag...

Orecchiette con la rucola

Orecchiette con...

Piatto primaverile-estivo de...

Museo Civico Bovino

You are here: HomeVideoNews

News (383)

Lellentesque elit justo, dictum at facilisis nec, aliquam dignissim lectus. Donec gravida dolor in tortor convallis mollis. Donec vel risus ut turpis viverra faucibus. Aenean viverra quam sed nunc consequat vitae aliquam nisl eleifend. Praesent eros nisi, fringilla sed hendrerit nec.

Arte Cultura e Spettacoli (44)

Maecenas ligula velit, pharetra ut sagittis at, malesuada eget elit. Nunc auctor tellus et neque blandit at convallis justo commodo. Duis ornare velit eget ligula sagittis at feugiat magna accumsan. Nulla feugiat, mauris non ullamcorper accumsan, dui lectus interdum lectus, nec condimentum id velit.

POETI BOVINESI : CARMINE SANTORO

POETI BOVINESI : CARMINE SANTORO

La poesia fuori tempo di Carmine Santoro:   Se …piove   Pioggia di sette ...

MORE

PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI AGOSTO A BOVINO

Written by Saturday, 08 August 2015 10:33

Saltato l' evento più importante di questi ultimi anni, BOVINO INDEPENDENT SHORT FILM FESTIVAL, per ragioni poco note ma che fanno  ben capire quali siano le scelte di quest' amministrazione che ha interrotto un ciclo di attività che avrebbe caratterizzato a livelli molto alti il nostro paese (vedi Orsara con "Orsara Jazz" ...Accadia...Panni...Candela), ci si accontenta ora di dare al turista quello che passa il convento, ciò che si riesce ad elemosinare dalla Provincia e dalla Regione, con grave rischio di vedere sempre meno numerosi coloro che in futuro  sceglieranno di trascorrere le proprie vacanze qui a Bovino.

Forse, una risposta c'è: non si vuol attrarre più persone per non far vedere lo stato in cui s'è ridotto questo paese sotto l' aspetto dell' ordine pubblico, della viabilità , dei servizi, della pulizia delle strade, le opere e lavori incompiuti, la quiete notturna ce la stiamo giocando etc.etc. persino di "quell' aria fine" ne è rimasto un lontano ricordo!!

 

 

"Siamo tornati indietro di cent'anni: non si possono mandar via persone da una fabbrica perché si sono presi il 'lusso' di due giorni di malattia in sei mesi". In via della Repubblica, nella sede della Cgil di Foggia, si guarda agli sconfitti del Jobs Act, i ragazzi assunti dalle agenzie interinali ai quali non è stato rinnovato il rapporto di lavoro con Fca (come anticipato da l'Immediato), il colosso delle automobili guidato da Sergio Marchionne. Non sono bastate infatti le promesse dell'ad, supportate dal premier Matteo Renzi, che aveva garantito la certezza di un contratto a tutele crescenti per i circa 1500 nuovi assunti a Melfi. "L'azienda dice che sono andati via in 70, ma noi pensiamo siano molti di più - spiega a l'Immediato Roberto D'Andrea, responsabile nazionale delle aziende dell'indotto auto della Fiom -, sui numeri c'è scarsa trasparenza. Basti pensare che ad orbitare intorno ad Fca ci sono 500 somministrati, ma per le agenzie sono 1500. Anche su questo si gioca una partita che lascia sul campo molti sconfitti".

Per questo, assieme al coordinatore nazionale Fiom per Fca, Michele De Palma, è stato messo su il sito somministratimelfi.it, "dedicato agli assunti a Melfi con contratto di somministrazione", come riportato in home page. "Molto spesso non denunciano le condizioni di lavoro, anche se non gli viene rinnovato il contratto, perché temono ripercussioni o perché sperano di essere riassunti, anche dopo qualche mese", precisa ancora D'Andrea. Il numero Whatsapp servirà proprio a questo: raccontare le proprie esperienze nell'anonimato. "Serve far capire che esiste un sistema di garanzie sul lavoro che può permettere una vita dignitosa, che non inizia e finisce tutto in Fiat - aggiunge il referente foggiano del sindacato, Ciro Di Gioia -, spesso persino le disfunzioni organizzative dell'azienda vengono scaricate come responsabilità sui dipendenti, come è accaduto nell'ultimo caso del ritardo dei fornitori che ha rallentato i ritmi di produzione.

 

Per questo diciamo che non c'è un clima civile lì dentro".  Con l'estate di mezzo il quadro pare essersi complicato, a cominciare dalle voci per le quali i lavoratori potrebbero rientrare prima del periodo di chiusura dello stabilimento previsto dal 9 al 23 agosto. "In questi 5 mesi di campagna ci hanno contattato in 40 - continuano dalla Cgil -, a volte per segnalarci l'impossibilità di accettare lo straordinario richiesto a fine turno. Una buona parte di chi ha pagato dazio è della provincia di Foggia, perché è da qui che arriva il 25-30 per cento dei nuovi assunti, con una prevalenza del Subappennino, soprattutto tra Sant'Agata di Puglia e Deliceto. Fatti due calcoli, si può ben capire quanto sia più complicato accettare ore aggiuntive per chi viene da fuori, soprattutto se ha già programmato altri impegni".

3  Agosto 2015

TORNEO DI CALCETTO A CINQUE a Bovino

Written by Tuesday, 04 August 2015 05:22

Riceviamo e pubblichiamo invitandovi alla partecipazione:

 

Da Papa Francesco a...Dalila su ELCE di questo mese

Written by Wednesday, 05 August 2015 03:51

Grande e....bellissima storia di Dalila in copertina  di Elce, il periodico d' informazione dei Comuni di Accadia, Bovino, Castelluccio dei Sauri, Deliceto e Sant' Agata.  Si fa leggere tutta d' un fiato e come titolo non poteva adattarsene uno migliore con l' interrogativo di pochi giorni fa di Papa Francesco: ..."Chi sono io per giudicare un Gay?", con il seguito di cinque pagine che riportano l' intervista a Dalila, la Bovinese ventiquattrenne che con le sue risposte dimostra a tutti noi che i pregiudizi quasi sempre nascondono bellissime verità:

 

"Dal Vallo di Bovino che ha dato fama  al paese  per i  numerosi episodi di brigantaggio, andremo a visitare l' 8 Agosto la foresta della Grancia, teatro naturalistico  sul dorso di una montagna ove, in un cinespettacolo intriso di straordinari effetti speciali ed oltre 400 figuranti in costume, su un palcoscenico all' aperto di 25.000 metri quadrati, si potranno rivivere storie ed avvenimenti molto vicini a ciò che in passato accadeva nella nostra vallata del Cervaro, alle falde di Monte Fedele."

E' la Vice-Presidente del Centro Turistico delle Acli, Michelina Totaro che presenta la nuova proposta ai Soci CTA.

E' questo un modo di socializzazione e vita associativa per la scoperta di realtà che hanno saputo intelligentemente valorizzare il territorio senza bisogno di grossi investimenti industriali che spesso si rivelano nocivi (Ilva di Taranto - Enichem di Manfredonia etc.etc.).

 

Nonostante i numerosi impegni di studio e di  lavoro che l' occupano in varie parti del globo,  Vincenzo ritaglia il suo tempo libero per dedicarsi al mondo del calcio (eredità paterna), portando  alto il nome della sua famiglia e di Bovino, il suo paese:

Giorno di verdetti lo scorso 1 luglio in casa AIA (Associazione Italiana Arbitri di Calcio), poiché si è tenuta a Roma, agli ordini del Presidente Marcello Nicchi, la consueta definizione dei ruoli arbitrali per la prossima stagione calcistica 2015-2016.

Quest’anno a gioire è anche il nostro piccolo borgo che vanta tra gli assistenti arbitrali “promossi” il nome di Vincenzo Spremulli, ingegnere meccanico di 28 anni, che passa dall’organico regionale Piemonte e Val D’Aosta all’organico nazionale della categoria di 4a serie, vale a dire la serie D.

Insieme a lui sono tanti i ragazzi in tutta Italia che gioiscono per gli agognati traguardi raggiunti nelle varie categorie nazionali.

Vincenzo nella passata stagione vanta designazioni di rilievo nei due gironi del campionato di Eccellenza Piemonte e Val D’Aosta tra cui la finale di Coppa Italia di Eccellenza tra Gozzano e Orizzonti United disputata a Novarello il 4 gennaio 2015.

Facciamo un grosso in bocca al lupo a Vincenzo per la prossima stagione che prenderà ufficialmente il via con i raduni di agosto.

Bovino è con lui certa che con il suo forte impegno e con la maturata passione continuerà a far gioire la nostra comunità.

TELERADIOERRE PUBBLICA LA NOTIZIA COSI'

Domenica 26 luglio alle ore 20.00 si svolgerà presso la Cattedrale di Bovino l'incontro con Don Erminio Gallo, cancelliere vescovile della Diocesi di Trivento-Agnone, che presenterà il libro "Il beato Antonio Lucci e la sua opera di riforma".

Bovino, i carabinieri sorprendono ladri in azione

Written by Saturday, 04 July 2015 06:12

Un uomo di 48 anni, Aldo Pesante, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di furto. I militari lo hanno sorpreso sulla strada  statale 673 mentre con un’auto seguiva due trattori e hanno deciso di procedere a un controllo. I conducenti dei due mezzi agricoli visti i carabinieri si sono dati alla fuga a piedi nelle campagne. Pesante, invece, ha cercato prima di scappare a bordo del fuoristrada di cui era alla guida ma, dopo un breve inseguimento, ha lasciato l’auto fuggendo. È stato però raggiunto e arrestato. I due trattori erano stati rubati poche ore prima all’interno di un’azienda agricola di Bovino.

Notizia da “Lo Struscio” Written by: Andrea Gisoldi 2015/07/02 10:28 AM

 

BARI REGIONE: LONIGRO CONSIGLIERE

Saturday, 04 July 2015 06:02

Su decisione della Corte d'Appello di Bari: dopo il riconteggio dei voti, tre eletti sono differenti rispetto ai nominativi divulgati dalla prefettura. Lonigro prende il posto di Borraccino di Taranto.

Lo annunciano festosi Domenico Rizzi e Felice Carrabba di ‘Noi a Sinistra per la Puglia’: “Il nostro compagno rappresenterà la Capitanata in seno all’assemblea regionale”.

Cinquantasei anni, coniugato, due figli, dipendente regionale presso l’IPA di Foggia, Giuseppe (detto "Pino") Lonigro è già stato Consigliere della III Circoscrizione “Ferrovia” del Comune di Foggia, Consigliere comunale a Foggia, Presidente del Consiglio comunale di Foggia, componente del Comitato regionale dello Sport (L.R.32/85), Consigliere provinciale, assessore provinciale con delega al Turismo, Sport e Tempo Libero, assessore provinciale alle Risorse Umane.

Eletto nel 2010 Consigliere regionale, è presidente della 1° Commissione consiliare (Programmazione, Bilancio, Finanze e Tributi) nonché componente della IV Commissione (Industria, Commercio, Artigianato, Turismo e Industria Alberghiera, Agricoltura e Foreste, Pesca Professionale, Acquacoltura). Grande la soddisfazione di tutta la lista di “Noi a Sinistra per la Puglia” per aver ottenuto questo risultato che premia uno dei compagni che si è più impegnato per il nostro territorio. Si annunciano ricorsi.

 

CERCA NEL SITO

I nostri contatti :)