MANGIARE BOVINESE

Laganelle al sanguinaccio, una delle ricette proibite di Genoeffa

Laganelle al sa...

E' una ricetta molto antica e che adesso...

Orecchiette fatte a mano

Orecchiette fat...

                 Ingredienti: ...

Timballo di maccheroni

Timballo di mac...

Maccaroune a lu furn Ingredienti x ...

Orecchiette al cacioricotta

Orecchiette al ...

  Il cacioricotta e’ il tipico formag...

Orecchiette con la rucola

Orecchiette con...

Piatto primaverile-estivo de...

Museo Civico Bovino

You are here: HomeVideoSportSI INAUGURA IL CAMPO SPORTIVO SABATO 19.11.16 - BOVINO TORNA A PARLARE DI CALCIO

SI INAUGURA IL CAMPO SPORTIVO SABATO 19.11.16 - BOVINO TORNA A PARLARE DI CALCIO

Written by  admin Published in Sport Tuesday, 15 November 2016 18:05
Rate this item
(0 votes)

..dopo una lunga e sofferta pausa….” sembra uno dei tanti necrologi di cui è pieno il paese. Invece è l’ inizio di un manifesto grande a firma del  Generale Direttore e dal Presidente della Società o Associazione plurisponsorizzata dal Comune, dal Centro Sportivo Italiano, dal Coni, dal Milanclub etc. etc.

Il titolone del manifesto è: TORNA IL CALCIO A BOVINO e tra le righe si dà un “grazie alla disponibilità del nuovo campo sportivo” . A questo proposito, il collaboratore del sito che ci ha inviato la foto del manifesto ci ha chiesto di ricordare che per fare così nuovo il campo c’è voluto un decennio e non si sa bene quanti soldi sia costato affinché diventasse uno dei campi più moderni e belli del territorio (sic!).

 Chi sarà attratto dalla curiosità di vedere questo campo di calcio nuovissimo ed all’ avanguardia non troverà  il bel manto erboso, né la terra battuta tradizionale e nemmeno quello verde sintetico perché, invece, vedrà un campo molto scuro, con un fondo non del tutto omogeneo e di un materiale incognito, simile a sabbia vulcanica  o scarti di catrame. Un paio di mesi fa, si dice che in giornate  molto ventilate chi stendeva i panni ad asciugare alle finestre ed ai balconi nei dintorni era costretto a ritirarli per evitare che si stendesse su di essi un velo di grigio.

Si sperava che, almeno, non nascesse più erbaccia su quel campo oscuro ma, ahimé!, i “marasciune” dispettosi ed irriverenti hanno cominciato l’ assalto, per cui si è dovuto ricorrere a un po’ di antiparassitario per non sfigurare prima dell’ inaugurazione ufficiale. 

Ma, al di là di questi commenti che lasciano il tempo che trovano, resta il fatto che a Bovino  c’è, comunque, questa Società o Associazione di cui hanno dimenticato di scrivere il nome sul manifesto, che viene definita “nostra”,  che aggrega i più giovani nella disciplina sportiva e questo motivo, sì, va molto, molto incoraggiato e sostenuto:

Read 5458 times Last modified on Monday, 28 November 2016 07:49

CERCA NEL SITO

I nostri contatti :)