You are here: HomeMusica bovineseAssociazioni LocaliAnche il CentroTuristico Acli di Bovino a Formia

Anche il CentroTuristico Acli di Bovino a Formia

Published in Associazioni Locali Tuesday, 25 March 2014 18:33

Location accogliente e clima caldo e soleggiato, quello del primo giorno di primavera a Formia, luogo in cui si è svolto il “IV incontro Formativo CTA percorso Interregionale 2013/2014”, a cui sono stati convocati i rappresentanti dei circoli del CTA delle regioni del sud Italia.

Hanno raggiunto la località formiana anche Wanda Sgambati, Cinzia Russo e Vittorio Piscopiello, rispettivamente presidente, vicepresidente e consigliere del CTA Bovino, i quali con entusiasmo ed orgoglio hanno presentato i progetti appena creati dalla nuova associazione del nostro piccolo paese.

Per chiarire le loro prime perplessità, hanno risposto in maniera chiara ed esaustiva i delegati del Cta nazionale, i quali si sono mostrati molto disponibili a illustrare la risoluzione migliore alle piccole problematiche del circolo bovinese che si affaccia per la prima volta in una realtà dinamica e operativa, quale è quella del ramo turistico delle ACLI .

Unico comune denominatore e tema fondamentale su cui si è posto molte volte l’accento nel dibattito del meeting, quello della necessità di stringere rapporti umani, prima ancora di affrontare viaggi. Quindi riconoscersi come socio e come elemento importante dell’ associazione, al fine di creare un gruppo unito e solidale per combattere la crisi che si presenta nel nostro contesto storico, con la consapevolezza che solo insieme è possibile costruire una prospettiva migliore che passi anche attraverso il settore turistico.

Infatti, il vero scopo del Centro Turistico Acli è proprio questo e si manifesta con l’ideazione di pacchetti viaggio destinati a famiglie, anziani, bambini, ragazzi, e gruppi di persone diversamente abili, insomma, a fasce di società a cui non è data la giusta attenzione a livello turistico, ma che hanno molto da fare, da imparare e da condividere. Da qui, l’idea del viaggio non come banale spostamento, ma come condivisione di emozioni ed esperienze.

E così, in un contesto informale e cordiale, l’incontro a Formia è stato per i rappresentanti del circolo di Bovino, e anche per tutti gli altri operatori, motivo non solo di apprendimento, ma soprattutto di confronto e di conoscenza, utile per creare quella rete di rapporti che è necessaria al buon funzionamento di ogni associazione, ed in particolare di ogni CTA.

Bovino, 25 Marzo 2014

 

Read 4259 times

I nostri contatti :)