You are here: HomeLinkNews

News (379)

Lellentesque elit justo, dictum at facilisis nec, aliquam dignissim lectus. Donec gravida dolor in tortor convallis mollis. Donec vel risus ut turpis viverra faucibus. Aenean viverra quam sed nunc consequat vitae aliquam nisl eleifend. Praesent eros nisi, fringilla sed hendrerit nec.

Arte Cultura e Spettacoli (43)

Maecenas ligula velit, pharetra ut sagittis at, malesuada eget elit. Nunc auctor tellus et neque blandit at convallis justo commodo. Duis ornare velit eget ligula sagittis at feugiat magna accumsan. Nulla feugiat, mauris non ullamcorper accumsan, dui lectus interdum lectus, nec condimentum id velit.

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINESE 2017

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINESE 2017

     Quest' anno l' assenza di prestigiose firme di autori che per molti anni ha ...

MORE

Da l' Immediato di ieri 08.01.2016:

In questi giorni è tornata alla ribalta la notizia della chiusura del Distretto Socio-Sanitario dei Monti Dauni (quello afferente a Troia), già denunciata in passato dal sindaco Cavalieri. L’accorpamento con quello di Lucera (anche in considerazione della drammatica situazione in cui versa) significherà ulteriore compromissione del diritto alla salute dei cittadini.

“Non è vero che le variazioni saranno minime - afferma Leonardo Cavalieri, sindaco di Troia -. Molto cambierà a livello di assistenza. A testimoniarlo, già oggi, vi sono le mancate richieste di attribuzione di ore di medicina specialistica nei comuni dei Monti Dauni, con tagli alle visite specialistiche domiciliari e conseguenti disagi agli anziani allettati. Per le richieste di pannoloni e altri ausili protesici, ancora, le persone vengono mandate a casa con la pretesa che debbano avere l'invalidità del 100% più l'accompagnamento, cosa assolutamente in contrasto col fatto che molte patologie sono invalidanti per un verso ma non tali da garantire l'accompagnamento dell’assistito. Sul nostro Subappennino manca il personale infermieristico per supporto agli specialisti, quello per l'assistenza domiciliare e i fisioterapisti a domicilio. Altrettanto serie le difficoltà per avere un piano terapeutico per l'ossigeno terapia, visto che non vi è un pneumologo in loco e le persone spesso sono costrette, con tutte le difficoltà del caso, a rivolgersi agli ospedali di Foggia, spesso facendosi accompagnare privatamente da un ambulanza con costi e aggravi ulteriori”.

Dal punto di vista amministrativo “gli uffici sul territorio sono minati nella loro efficienza dal pensionamento di molti dipendenti cui non ha fatto seguito il naturale ricambio generazionale". Il servizio TAO (trattamento anticoagulante orale) è stato praticamente chiuso in molti comuni, perché definito “esoso”, senza considerare però che lo stesso evita traumi agli anziani che ne usufruiscono, come ematomi e lacerazioni alle braccia dovute ai prelievi sottocutanei. "Ultima - spiegano ancora dal Comune dei Monti Dauni -,  ma certamente non per importanza, la chiusura dei consultori familiari passati da 6 a 2, strutture che in paesi piccoli come quelli dei Monti Dauni hanno offerto servizi per una maternità e paternità responsabile, con l'apporto di ginecologi, ostetriche, psicologi, assistenti sociali e pediatri che sopperiscono alla mancanza del pediatria di base, oltre all'importante il lavoro tecnico professionale degli psicologi e delle assistenti sociali, di supporto alle richieste di indagini da parte del tribunali per i minorenni, in pratiche per l'affido, l'adozione o prese in carico per mediazione familiare e psicoterapia di coppia e della famiglia”.

In un contesto territoriale così difficile, si continua ad azzardare su un nodo delicatissimo quale quello della salute della popolazione di 16 comuni, un'utenza di circa 40.000 persone, ubicata in un'area vastissima con una rete viaria e infrastrutturale assai carente, con un crescente e costante aumento dell'indice di vecchiaia della popolazione.

Ciliegina sulla torta poi, quanto accadde lo scorso 26 gennaio: dopo un anno di battaglie, un anno di fatica per fare massa critica attorno alla questione salute e sicurezza dei cittadini dei Monti Dauni, nel corso di una conferenza di servizi, definita allora storica, i vertici dell’Asl garantivano l’attivazione del servizio automedica a Troia. Da allora, nonostante le rassicurazioni da parte dell’Asl riguardanti l’iter sperimentale necessario all’attivazione del servizio, nonostante il pressing di Cavalieri e dei sindaci dei comuni limitrofi, nulla si è mai mosso.

“L’auto medica - riferisce il sindaco Cavalieri - oggi messa a bando e non ancora assegnata, doveva fungere da presidio per le popolazioni dei Monti Dauni, considerata la situazione assolutamente critica in cui versa il territorio del Subappennino Dauno. Dopo la conferenza di servizi dello scorso anno non c’è stato alcun riscontro. Ritengo poi grave la notizia che uno dei componenti facente parte della commissione responsabile dell’affidamento del servizio volutamente non si presenti per ostacolare l’iter di attivazione. Non si scherza con la salute dei cittadini, questo comportamento non è consono a chi dovrebbe garantire la sicurezza della popolazione dei nostri comuni. Assicuro assoluta intransigenza qualora il servizio non fosse attivato in tempi brevi, chiedendo l’intervento diretto del governatore Michele Emiliano sulla questione. Se non ci saranno risposte ed un cambio di rotta evidente, sono pronto sin d’ora a qualsiasi azione legale a tutela della popolazione”.

Praga, città delle cento torri, patrimonio dell’UNESCO, una delle città più belle del mondo – venite a scoprirla di persona!

Il Municipio della Città Vecchia con il celebre Orologio astronomico di Praga, le viuzze tortuose del quartiere ebraico rese note dai romanzi di Franz Kafka e intrise di leggende sul Golem, le caffetterie che invitano ad entrare e sedersi, le boutique e le escursioni in battello sul fiume Moldava, il Ponte Carlo in stile gotico e la chiesa di San Nicola nel Quartiere Piccolo, la più bella chiesa barocca di Praga, i Giardini del Castello lontani dal trambusto cittadino, la collina di Petřín con la sua torre panoramica che sembra una Torre Eiffel in miniatura, il Castello di Praga… Ogni quartiere di Praga ha la sua atmosfera peculiare e un fascino unico. La città di Praga si presenta come una città mutevole, a cui piace alternare gli stili, sa essere romantica, frenetica, antica e moderna, ma soprattutto è una città cosmopolita abituata ad accogliere stranieri.

 

È arrivato il momento di conoscerla col Centro Turistico Acli di Bovino!

 

Appuntamento al Circolo "Rossomandi" Martedì 29 Dicembre 2015 ore 18.30 con il prof. Antonio Dembech, docente di Matematica e Fisica presso il Liceo scientifico di Bovino. "Ambienti naturali della Daunia" è il tema dell'incontro. Si parlerà, in particolare, della Cicogna nera, esemplare raro che sosta nel territorio di Bovino presso il corridoio ecologico del torrente Cervaro.

I sacrifici che c' impone la spending rewiev non possono permettere la chiusura di una delle biblioteche più grandi d' Italia !

Tutto il territorio regionale è in forte apprensione per questo pericolo di chiusura della Biblioteca Provinciale ed è per questo che anche noi da Bovino dobbiamo far sentire forte la nostra voce per non far succedere questa disgrazia.

E' stato chiesto per questo motivo l' aggiunta agli argomenti in discussione al prossimo Consiglio Comunale di un Ordine del Giorno che coinvolga tutti i Comuni del circondario , rivolto alle massime autorità regionali, statali ed europee per far scongiurare questo pericolo.

 

 

Immagini bellissime di Bovino come anticipazione di una storia  che inizia proprio col verde della nostra valle e delle nostre colline, sono come il contorno dell' aperitivo offerto nel bar più antico della nostra Bovino nel cuore del centro storico del paese, prima del pranzo semplice intorno al fuoco di un caminetto il cui pro-fumo di legna bruciata fuoriesce lento lento dal comignolo sovrastante embrici umidi ricoperti di muschio di un marronverde introvabile altrove.

Su Youtube è presentato come "Breve TEASER del film di cortometraggio "PROMISELAND (Terra Promessa)" di Francesco Colangelo." Tra gli interpreti:  Valeria Solarino, Massimiliano Frateschi, Riccardo Raiola e Giulia Michelini.
Prima tappa: Bovino (Foggia).

Il progetto è stato vincitore del bando "LUNGO LA PUGLIA RURALE" della Regione Puglia  - Ufficio PUGLIESI NEL MONDO e darà visibilità al nostro Comune in tutto il mondo

Il Centro Turistico Acli di Bovino lancia questa nuova proposta  di viaggio per i propri associati 2016 : Sette giorni a New York  con soggiorno in Times Square nel prossimo mese di Maggio.
E' il periodo ideale per i grandi viaggi, per la scoperta di una città che ognuno desidera visitare per le sue grandi sorprese: il sogno di tanti nostri antenati che l' hanno raggiunta dopo lunghissimi viaggi via mare, con la famosa "valigia di cartone".

L' offerta è da confermare entro pochi giorni ed è valida col raggiungimento del numero minimo degli iscritti previsto sulla locandina !.

 

 

BOVINO - Prima Edizione del Campionato di Calcetto a 5

Written by Thursday, 26 November 2015 08:18

L' Associazione Polisportiva S.S. Bovino in collaborazione col Centro Sportivo Italiano ha organizzato la prima edizione del Campionato invernale di calcio a cinque.

La notizia la estrapoliamo dal periodico Elce di questo mese:

 

MARCO-DONATO-MICHELE NEL MONDO DI QUA

Written by Friday, 27 November 2015 20:30

I viaggi nel mondo della scienza presentati in tanti anni con la bellissima trasmissione televisiva "Quark" di Piero Angela, hanno dato l' idea a tre giovani di Bovino di raccontare le proprie passeggiate tra i Monti Dauni, riprendendo, fotografando, sentendo e gustando luoghi, costumi, tradizioni, profumi e tutto quanto c'è di bello "a due passi" da noi che siamo nati e viviamo di questi luoghi.

" LO STRUSCIO",  periodico d' informazione per giovani sull' intrattenimento e tempo libero dei Monti Dauni e della Provincia di Foggia, riporta in questo modo la notizia sul n. 19 della stampa di questo mese:

BOVINO: ROTTI I VETRI ALLA BANCA POPOLARE DI MILANO

Written by Saturday, 21 November 2015 08:22

 

Ci son pervenute le foto di Via Indipendenza a Bovino, alla sede della Banca Popolare di Milano ove un grosso squarcio al vetro dimostra l' effrazione avvenuta presumibilmente durante la notte appena trascorsa.

Aggiornamenti sull' accaduta saranno pubblicati appena ci saranno.

 

L' olio verace extra vergine di Enzo Smacchia

Written by Tuesday, 17 November 2015 19:53

L' articolo di Agorà news on line:

Enzo Smacchia è un agricoltore pugliese, amante della terra e dei suoi frutti. Oggi ci ha mostrato uno dei suoi più vecchi e maestosi ulivi, un ulivo di 2.000 anni…  e se pensiamo a quanti ne hanno abbattuti con la scusa della “Xylella”  ci viene un groppo in gola e le lacrime agli occhi.

L’Agricoltore Enzo Smacchia fa un appello a tutti gli Italiani perchè non facciano morire la nostra agricoltura che è la migliore al mondo. Lui fa spedizioni in tutta Italia, chiunque voglia mangiare SANO, GENUINO, e MADE IN ITALY vero, non ha che da contattarlo su fb nel suo account:  https://www.facebook.com/enzo.smacchia.1  … oppure fare ordini telefonici al numero 340 7720715 – Azienda Agricola Smacchia Vincenzo –

La sua Azienda si trova a Bovino contrada Lamia ,vendita con fatturazione e analisi di acidità dell’olio

I nostri contatti :)