You are here: HomeLinkNews

News (385)

Lellentesque elit justo, dictum at facilisis nec, aliquam dignissim lectus. Donec gravida dolor in tortor convallis mollis. Donec vel risus ut turpis viverra faucibus. Aenean viverra quam sed nunc consequat vitae aliquam nisl eleifend. Praesent eros nisi, fringilla sed hendrerit nec.

Arte Cultura e Spettacoli (45)

Maecenas ligula velit, pharetra ut sagittis at, malesuada eget elit. Nunc auctor tellus et neque blandit at convallis justo commodo. Duis ornare velit eget ligula sagittis at feugiat magna accumsan. Nulla feugiat, mauris non ullamcorper accumsan, dui lectus interdum lectus, nec condimentum id velit.

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINO 2018 - 1° CLASSIFICATO: PINO LOMBARDI

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINO 2018 - 1° CLASSIFICATO: PINO LOMBARDI

Pino Lombardi vince meritatamente anche quest' anno il primo premio della 42^ ed ...

MORE

Tre mesi ci son voluti per ottenere una risposta dell’ Amministrazione Comunale  ad una richiesta firmata  da 888 cittadini tendente a ritornare alla gestione diretta della rete idrica e fognante, col recupero e la riattivazione delle sorgenti locali, visto che col  passaggio di gestione di un servizio così  indispensabile si sono creati non pochi disagi nel periodo di maggiore affluenza turistica a Bovino per la mancanza di acqua, nonché l’ impennata dei costi per tutte le utenze.

 

 

    La petizione popolare, infatti,   partita in agosto su iniziativa di un ristretto numero di persone, venne consegnata al Comune di Bovino il 14 Settembre scorso ed i promotori della stessa  hanno aspettato invano una risposta fino al  giorno 11 Dicembre, giorno in cui  hanno inviato all’ Amministrazione comunale un sollecito a rispondere , prima di segnalare alle autorità competenti  questo  atteggiamento evasivo e scorretto.

 

      Così , finalmente, il 22 Dicembre è arrivata la lettera del Sindaco nella quale ci si limita ad una giustificazione sull’ andamento dei fatti che non chiariscono come mai altri Comuni in condizioni simili a quelle di Bovino, sono riusciti a mantenere la gestione diretta del servizio idrico locale; né spiega perché la convenzione ha previsto il passaggio parziale  della rete comunale (quella più conveniente per l' Acquedotto Pugliese) e non il passaggio  dell' intera rete idrica e fognante del paese,  lasciando al Comune la gestione della parte più “scomoda”, quella delle periferie e delle contrade rurali in cui la gestione è  più onerosa, lì dove è più difficoltoso  fare interventi perché non si hanno risorse finanziarie a sufficienza,  mezzi e personale, ove è più difficile fare controlli, escludendo,  quindi,  la possibilità di attingimento dalle nostre sorgenti le cui acque adesso vengono disperse e sono  alla mercé  di chiunque voglia servirsene.

 

 In pratica non ci si rende ancora conto del grave danno arrecato al paese!!

 

NUOVO CENTRO TURISTICO ACLI A FOGGIA

Written by Wednesday, 06 December 2017 17:52

E' nata una nuova associazione turistica delle Acli a Foggia,  con sede in Via Rovelli 48. La notizia è riportata su tutta la stampa locale   con grande soddisfazione del Presidente del Circolo CTA Gargano-Antica Daunia di Foggia (Francesco Di Lorenzo), del Presidente Provinciale delle Acli foggiane (Fabio Carbone) e del Presidente Provinciale del Centro Turistico Acli  (Nardino Lombardi).

Qui di seguito gli articoli dell' Attacco e  di Foggiatoday mentre il link del  video è a fondo pagina:

L' ATTACCO:

 

LINK VIDEO.

 

AVIS BOVINO- WEEK END PRE-NATALE 2017

Written by Monday, 04 December 2017 10:33

L' invito del Presidente  dell' Avis di Bovino col programma delle iniziative pre-natalizie 2017:

24 Novembre: I RAGAZZI DI CAPORETTO ....quelli senza nome ....

Written by Wednesday, 22 November 2017 09:00

I ragazzi del '99, nati l'ultimo anno dell'Ottocento: una leva di 265 mila italiani chiamati a resistere sul Piave. Giovani di diciotto anni, a volte non compiuti, giovani figli di contadini, artigiani, falegnami, che hanno contribuito, dopo la sconfitta di Caporetto, a rovesciare le sorti del conflitto fino alla vittoria finale.  

Appuntamento Venerdì 24 Novembre ore 18.30 presso il Museo Civico di Bovino.Oltre ai relatori, interverranno i diciottenni di oggi. Leggeranno alcuni brani sulle storie di quei giovani che si sacrificarono per la patria.

Bovinesi in Parlamento

Wednesday, 22 November 2017 11:59

...dalle pagine di Facebook sembra  proprio di sì: facce bovinesi tra i banchi del Parlamento Italiano e nelle strade di Roma  per far conoscere i prodotti del nostro territorio !!!

 

Il Presidente della PATA torna instancabilmente a parlare di sicurezza con ogni mezzo divulgativo a disposizione, richiamando normative, circolari, decreti, ordinanze e tutto quanto serve per una maggior tutela per la sicurezza pubblica. 

Qui di seguito l' articolo pubblicato da Carmine Santoro sul  periodico d' informazione di Accadia, Bovino, Castelluccio dei S., Deliceto e Sant' Agata di Puglia, l' Elce n. 123/2017.

Si vuol sottolineare la conclusione ed il consiglio di Carmine Santoro: ...Si potrebbe risparmiare sulle spese per fuochi pirotecnici che finiscono in        " fumo e rumore" ed investire in sicurezza !!

ARCHEOCLUB BOVINO: PRESENTAZIONE DEL LIBRO "GLI IMPERTINENTI"

Written by Wednesday, 27 September 2017 08:45

Sabato 30  si chiude il mese di Settembre 2017, pieno di eventi organizzati dalla sede locale dell' Archeoclub .... in bellezza: Presentazione e dibattito su una figura storica della vita politica ed istituzionale italiana, Sandro Pertini.  Alle ore 18,00, quindi, presso il Museo Civico C.G.Nicastro, sarà Enrico Cuccodoro, docente Diritto Costituzionale Università del Salento, Coordinatore dell' Osservatorio "Sandro e Carla Pertini" a presentare il libro "GLI IMPERTINENTI", il viaggio di Sandro e Carla Pertini, per l' Italia di oggi.

Un piccolo gruppo di persone indignate per l’ elevato balzo del costo del servizio idrico dovuto dal passaggio della gestione all’ Acquedotto Pugliese, incassa 888 (ottocentottantotto !!) firme per chiedere al Sindaco ed all’ Amministrazione Comunale di riprendersi la gestione  dell’ acqua ed il recupero delle sorgenti locali .

E’ stato, infatti, consegnato oggi al protocollo comunale il fascicolo delle firme.

Un precedente tentativo di petizione ad iniziativa del  gruppo politico di opposizione WBV-La Mia Città  si bloccò subito sin dall’ inizio lo scorso anno per la scarsa partecipazione popolare ( solo 19 adesioni) …. Ma a quel tempo non erano ancora arrivate le prime bollette dell’ AQP, nonostante il fatto che da questo sito già si parlasse di altri Comuni che erano riusciti a mantenere la gestione diretta dell’ acqua ( vedi  ACQUA: nel Comune di Berceto la gestione torna al Comune    del 18 Aprile 2016).

Poi è partita l’ iniziativa del Comune a noi vicino, che ha le stesse nostre caratteristiche, di cui demmo notizie il 10 Settembre 2016 (BICCARI- Sindaco in testa con una petizione popolare per la gestione dell' acqua) …. Ma nemmeno in quel periodo erano arrivate le fatture dell’ AQP che, invece, hanno fatto passare un brutto periodo natalizio 2016 per la “stangata” di fine anno.

 

Con grande dedizione ed umiltà, questo gruppo di cittadini ha preso l’ iniziativa di parlare con le persone per strada, chiedendo di sottoscrivere la seguente richiesta :

 Nonostante  non ci sia stato alcun tavolo in strada o in piazze per la raccolta delle firme, senza alcuna bandiera di partito, con grande soddisfazione si è raggiunto l’ ottimo risultato che è stato inviato stamane al Sindaco ed all’ Amministrazione Comunale , accompagnato da queste poche righe firmate dai promotori:

 

 

CONCORSO POESIA DIALETTALE BOVINESE 2017

Written by Saturday, 02 September 2017 06:51

     Quest' anno l' assenza di prestigiose firme di autori che per molti anni hanno arricchito con la loro presenza e con le loro composizioni in vernacolo bovinese il palcoscenico e la piazza  del Duomo di Bovino, ha fatto rivelare nuovi talenti che hanno dato un diverso corso a questa competizione letteraria, ridando un  senso più originale alle poesie da premiare, ben lontano da quello tragico-comico e strappapplausi del momento.                                                                                                                                   Ha vinto il primo premio, sorprendendo tutta l' attenta platea, una poesia inedita, semplice e spontanea di Pino Lombardi, da leggere più volte per capirne più approfonditamente il senso ed il contesto.                                                                                                                             Esemplare il gesto dell' autore che ha devoluto il premio in favore di un' associazione culturale di volontariato locale.                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Testo e traduzione:

Senza commenti e con molta rabbia ... gli "avvisi" alla cittadinanza:

 

I nostri contatti :)