You are here: HomeBovino sulla Stampa

Bovino sulla Stampa (104)

Le pagine dei giornali che parlano di Bovino

Bovino sulla stampa: L' Attacco del 5 Dicembre 2014

Written by Tuesday, 09 December 2014 10:53

Spesso, senza volerlo, si trovano notizie curiose su giornali che sorprendono per come approfondiscono storie, situazioni, eventi dalle quali fuoriesce la realtà delle cose che si vive  nelle piccole comunità come Deliceto, Bovino e tanti altri borghi della penisola.

 

 

L' ATTACCO SULLE COMUNICAZIONI DEL GAL MERIDAUNIA

Written by Saturday, 08 November 2014 19:42

L' articolo completo non ci è ancora pervenuto, pertanto pubblichiamo l' anteprima dell' Attacco rilevato da Facebook:

 

Il quotidiano "l'Attacco" di oggi riporta altre polemiche tra il Comitato per il Centro Storico e l' Amministrazione Comunale di Bovino che ha deciso di applicare dal 3 p.v. il regolamento per la raccolta porta-a-porta dei rifiuti anche nel centro storico. Questo è l'articolo pubblicato stamattina:

Bovino, sabato 1 novembre la Sagra dell´Acquata

Written by Tuesday, 28 October 2014 12:14

Sabato 1 novembre a Bovino la prima sagra dell'Acquata. L'acquata è un mezzo vino o ancora meglio un vinello che nel passato veniva utilizzato da quei contadini che non si potevano permettere il lusso di acquistare il vino. Un'antica tradizione legata al mondo contadino che non sprecava nulla e utilizzava il resto delle vinacce per produrre questa piacevole bevanda. A Bovino, come nella maggior parte dei comuni dei Monti Dauni, il vino buono veniva venduto a "li signur" e i contadini si accontentavano dell'acquata che in alcuni casi veniva utilizzata anche come antipiretico naturale. Per riscoprire e valorizzare questo prodotto, l'associazione Bovinesi on the web in collaborazione con l'amministrazione comunale, ha organizzato per sabato 1 novembre una sorta di festa del vino. A partire dalle ore 19,00 saranno aperte le cantine del centro storico di Bovino dove si potrà degustare l'acquata e alcuni prodotti tipici locali come salumi e formaggi. Un percorso enogastronomico che si sviluppa in alcuni quartieri del paese: da San Pietro alla Cattedrale, da San Procopio al castello.

BOVINO, 27/10/2014 20:56:42 di Saverio Serlenga

 

Ieri un tragico incidente  sulla linea ferroviaria Foggia-Napoli  nella tratta Bovino-Orsara. Oggi il traffico è ripristinato e le notizie date dalla stampa locale sono queste:

Riaperta linea Foggia-Benevento

BOVINO,
25/10/2014 07:36:50 di Redazione
 

 

Ripristinata la linea ferroviaria Foggia-Roma nel tratto Bovino-Deliceto chiusa dalle 14 di ieri pomeriggio a causa di un incidente. Un camion, per cause ancora da accertare è precipitato da un cavalcavia della statale 90 finendo sul binario (illeso il conducente). Solo nella serata di ieri i Vigili del Fuoco con l'ausilio delle squadre tecniche di RFI hanno rimosso il pesante mezzo e ripristinato la linea. Per tutto il pomeriggio Ferrovie dello Stato ha provveduto a collegare Foggia con Benevento attraverso dei bus navetta. Il primo treno a transitare dopo l'incidente è stato il Frecciargento Lecce-Roma.

IERI:

Camion sui binari tra Orsara e Bovino. Traffico sospeso sulla linea Benevento-Foggia.

 

"Dalle 14 è interrotta la circolazione ferroviaria sulla linea Benevento – Foggia per la caduta sui binari, fra Bovino-Deliceto e Orsara di Puglia, di un camion uscito fuori strada. Al momento dell'incidente non c’erano in transito treni". L'annuncio da parte di Ferrovie dello Stato che aggiunge: "La circolazione è stata immediatamente sospesa per consentire l'intervento dei soccorsi e delle squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana e resterà interrotta per tutta la giornata".
Inoltre i collegamenti da e per Roma sono garantiti da un servizio di bus sostitutivi tra Foggia e Benevento. FS fa sapere che la circolazione dei treni potrà riprendere solo dopo l'autorizzazione dell'Autorità Giudiziaria e il ripristino delle condizioni di sicurezza della linea ferroviaria.

VIDEO

 

 

RACCOLTA DEI RIFIUTI A BOVINO NEL MIRINO DELLA STAMPA

Written by Wednesday, 22 October 2014 07:57

...poi gli amministratori rimproverano Nardino.it se vengono pubblicate notizie negative sul nostro borgo ! Dovremmo, per questo, far finta di non vedere quanto stia diventando ogni giorno più sporco il nostro paese? Se Nardino.it non deve vedere gli accumuli di buste d' immondizia buttate e non raccolte sotto le mura del castello, con bottiglie e lattine di birra abbandonati, cartoni di pizza consumati e lasciati sin dalla festa del 29 Agosto per l' osservazione e le fotografie domenicali dei turisti , se non dobbiamo dire nulla sulla scarsa applicazione dei regolamenti e contratti per la raccolta dei rifiuti, se non dobbiamo vedere le discariche e gli abusi delle immediate periferie cittadine; se non si deve dire nulla sulle disfunzioni del Cimitero; se non bisogna chiedere perchè non finiscono mai  'stì lavori pubblici del depuratore, del parcheggio delle ex  casette asismiche, del nuovo "ospedale per gli anziani", del campo sportivo...se non bisogna dire che fine hanno fatto i soldi per il progetto dei giardini retrostanti il palazzo degli uffici; se non bisogna chiedere perchè le piccole imprese locali si devono accontentare di piccoli interventi di estrema urgenza mentre i lavori molto consistenti non si capisce bene a chi appartengono mezzi e maestranze; se non bisogna parlare  del funzionamento delle scuole e perchè lavori malfatti da alcune imprese vengono riaffidati e ri-pagati alle stesse per le riparazioni; se non bisogna conoscere le finalità e le spese dei fondi della cultura, dell' estate bovinese, dei beni immobili del paese......se Nardino.it non  vedesse e dicesse tutto questo, ci penserebbero gli altri a farlo  per aprirci gli occhi, mandando articoli non a Nardino.it per i pochi navigatori che si affacciano su questo sito, bensì a testate di giornali che, chissà perchè vanno a ruba e scompaiono ben presto dalla circolazione.

Qualcuno scrive a Nardino.it per inviare uno scatto, a volte non molto gradito, ma che si fa?...lo si ignora per far piacere all' Amministrazione ? ...

...l' articolo e la foto dell' Attacco del 21.10.2014 sono di Gaetano L. :

CARITAS DIOCESANA FOGGIA-BOVINO ARRIVA IL NUOVO DIRETTORE

Written by Tuesday, 21 October 2014 14:49

Foggia-Bovino: don Francesco Catalano nuovo direttore della Caritas

       

Stampa

E-mail

 

 

 

Dopo 17 anni di attività, Maria Tricarico ha passato il testimone a don Francesco Catalano, già vicedirettore della Caritas Diocesana di Foggia-Bovino dal 2007 e nominato direttore lo scorso 10 ottobre da Mons. Francesco Pio Tamburrino.
Don Francesco, foggiano, 40 anni, sacerdote da quattro, è un profondo conoscitore delle realtà difficili e delle povertà: da anni è attivo nelle strutture e nelle attività della Caritas a favore dei più deboli, come la mensa e il dormitorio della casa di Accoglienza Santa Maria del Conventino, la cura delle Caritas Parrocchiali, la promozione di opere segno presso le parrocchie (mense, dormitori), la formazione degli operatori Caritas…
A questo impegno, si aggiunge il Progetto “Presidio” per contrastare lo sfruttamento lavorativo degli immigrati nelle campagne di Capitanata e il Progetto di Gemellaggio con l’Isola di Creta con l’iniziativa delle vacanze solidali.

Per maggiori informazioni:
Caritas Diocesana di Foggia-Bovino

Via Campanile, 8
71121 – Foggia
tel.: 0881.776835
fax: 0881.776899
e-mail:
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
url:
www.caritasdiocesanafoggiabovino.it

COSA STA SUCCEDENDO ALLA SCUOLA DI BOVINO ?

Written by Thursday, 16 October 2014 10:31


Botta e risposta tra genitori e dirigente scolastico per la  mensa ed il tempo pieno

Quest’ anno la scuola primaria di Bovino non ha pace (…forse, mai come quest’anno l’ Istituto Comprensivo avrebbe dovuto aderire alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi ove tutte le scuole d’ Italia sono state chiamate alla partecipazione !): continuano polemiche e contestazioni sul tempo pieno e mensa scolastica in cui non manca l’ operato della disamministrazione comunale che arriva sempre in ritardo, con i consueti provvedimenti di emergenza e con le risoluzioni di lavori fatti con la solita tecnica dello sputacchio. Questa è la nota del Dirigente Scolastico, a seguito della decisione unanime del Consiglio d’ Istituto,  diramata ai genitori interessati :

 

Perentoria è stata la risposta dei genitori  nella quale è evidente lo stato di preoccupazione ed agitazione:

ARCIDIOCESI FOGGIA-BOVINO CAMBIA IL VESCOVO

Written by Sunday, 12 October 2014 10:23

Mons. Vincenzo Pelvi è il nuovo Arcivescovo della Chiesa di Foggia - Bovino. L'annuncio è stato dato questa mattina presso la Curia di Foggia al clero della Diocesi da mons. Francesco Pio Tamburrino. Mons. Pelvi è stato Ordinario Militare in Italia, nominato da Papa Benedetto XVI il 14 ottobre del 2006. Giunge a Foggia dopo una lunga esperienza pastorale nell'Arcidiocesi di Napoli. Notevole anche il suo percorso di studi e culturale: dopo aver conseguito la Laurea in Teologia è stato docente di Teologia sacramentaria e Liturgica, nonché animatore al Seminario Maggiore del capoluogo campano. Nei prossimi giorni saranno resi noti i dettagli del suo arrivo a Foggia, previsto per il prossimo mese di dicembre.

In attesa del nuovo Arcivescovo mons. Tamburrino resterà Amministratore Apostolico.

VIAGGIARE IN PUGLIA: LA FESTA DI S. CELESTINO A BOVINO

Written by Saturday, 11 October 2014 06:28

Bovino festeggia San Celestino soldato e martire in ottobre. Il centurione romano, convertitosi alla fede cristiana e per questo giustiziato, è venerato nella Chiesa Santa Maria delle Grazie dove si trovano un’urna con i suoi resti e un’ampolla con il suo sangue. La domenica si svolge una solenne processione con le reliquie del Santo e la statua della Madonna delle Grazie, ma il sabato sera precedente si dà vita alla Sagra delle castagne nel suggestivo quartiere di “Via Sotto le Mura”. Nell’occasione si svolge anche la Fiera di San Celestino che si protrae fino al lunedì successivo.

I nostri contatti :)