You are here: HomeArchivioBovino sulla StampaSlow Food a Bovino per la "Disfida del soffritto di maiale"

Slow Food a Bovino per la "Disfida del soffritto di maiale"

Written by  admin Published in Bovino sulla Stampa Saturday, 29 March 2014 06:29
Rate this item
(0 votes)

Le notizie dell' evento  da Foggia Today e da Teleradioerre

30 Marzo 2014

Bovino, disfida soffritto maiale 30 marzo 2014
Torna a Bovino la 'Disfida del soffritto di Maiale'


Domenica 30 marzo, dalle ore 9 della mattina, Bovino ospiterà l’ottava edizione de La Disfida del Soffritto di Maiale, kermesse enogastronomica promossa dalle condotte Slow Food “Foggia e Monti Dauni” e “Irpinia, Colline dell’Ufita e Taurasi”. La Disfida del Soffritto di Maiale rappresenta uno degli eventi principali a livello nazionale promossi da Slow Food, un momento di convivialità che mira a far riscoprire una delle più antiche tradizioni culinarie del territorio.

Dalle ore 9.00 della mattina di domenica 30 marzo fino al tardo pomeriggio, 17 comunità (Accadia, Ariano Irpino, Ascoli Satriano, Bonito, Bovino, Candela, Carife, Celle San Vito, Deliceto, Flumeri, Grottaminarda, Orsara di Puglia, Paternopoli, Roseto Valfortore, Sant’Agata di Puglia, Taurasi e Teora) offriranno ai partecipanti un assaggio della “Colazione Contadina”. Il percorso di degustazione si snoderà tra le vie del centro storico di Bovino. Alle ore 13.00, l’appuntamento è alla Gran Sala del Soffritto allestita in Corso Vittorio Emanuele. Qui, le comunità si sfideranno a colpi di soffritto di maiale e due giurie, una popolare e una tecnica, designeranno il vincitore dell’edizione. Lo scorso anno ad aggiudicarsi il primo posto fu proprio il Comune di Bovino.

Durante la giornata si effettueranno anche escursioni guidate nel centro storico del paese. Le condotte di Slow Food gestiranno, invece, la cantina con vini del territorio selezionati. Il costo del biglietto per accedere alle consumazioni è di 10 euro per i soci Slow Food e di 15 euro per i non soci. Per i bambini fino a 12 anni l’accesso è gratuito. L’ingresso è riservato a 800 partecipanti.

La manifestazione – organizzata in collaborazione con il Comune di Bovino, il Gal Meridaunia e la Pro Loco di Bovino – vede tra i partner anche la Regione Puglia, la Provincia di Foggia, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, il Touring Club Italia e le condotte regionali di Slow Food di Puglia e Campania.



Potrebbe interessarti: http://www.foggiatoday.it/eventi/disfida-soffritto-maiale-bovino-30-marzo-2014.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/FoggiaToday

-------------------------------------------------------------------

29/03/2014 14:46:28  Redazione di teleradioerre

I sapori, la festa e i riti. Domenica 30 marzo, dalle ore 9 della mattina, Bovino ospiterà l’ottava edizione de La Disfida del Soffritto di Maiale, kermesse enogastronomica promossa dalle condotte Slow Food “Foggia e Monti Dauni” e “Irpinia, Colline dell’Ufita e Taurasi”. La manifestazione – organizzata in collaborazione con il Comune di Bovino, il Gal Meridaunia e la Pro Loco di Bovino – vede tra i partner anche la Regione Puglia, la Provincia di Foggia, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, il Touring Club Italia e le condotte regionali di Slow Food di Puglia e Campania.La Disfida del Soffritto di Maiale rappresenta uno degli eventi principali a livello nazionale promossi da Slow Food, un momento di convivialità che mira a far riscoprire una delle più antiche tradizioni culinarie del territorio.Dalle ore 9.00 della mattina di domenica 30 marzo fino al tardo pomeriggio, 17 comunità (Accadia, Ariano Irpino, Ascoli Satriano, Bonito, Bovino, Candela, Carife, Celle San Vito, Deliceto, Flumeri, Grottaminarda, Orsara di Puglia, Paternopoli, Roseto Valfortore, Sant’Agata di Puglia, Taurasi e Teora) offriranno ai partecipanti un assaggio della “Colazione Contadina”. Il percorso di degustazione si snoderà tra le vie del centro storico di Bovino. Alle ore 13.00, l’appuntamento è alla Gran Sala del Soffritto allestita in Corso Vittorio Emanuele. Qui, le comunità si sfideranno a colpi di soffritto di maiale e due giurie, una popolare e una tecnica, designeranno il vincitore dell’edizione. Lo scorso anno ad aggiudicarsi il primo posto fu proprio il Comune di Bovino.Durante la giornata si effettueranno anche escursioni guidate nel centro storico del paese.Le condotte di Slow Food gestiranno, invece, la cantina con vini del territorio selezionati.Il costo del biglietto per accedere alle consumazioni è di 10 euro per i soci Slow Food e di 15 euro per i non soci. Per i bambini fino a 12 anni l’accesso è gratuito. L’ingresso è riservato a 800 partecipanti.

 

Read 3769 times Last modified on Monday, 31 March 2014 06:56

I nostri contatti :)