You are here: HomeArchivioarticoli x modulo scroll prima pagina Bovino perde una bella opportunità e si vociferano turbolenze in maggioranza

Bovino perde una bella opportunità e si vociferano turbolenze in maggioranza

Written by  admin Published in articoli x modulo scroll prima pagina Sunday, 11 November 2018 09:17
Rate this item
(0 votes)

E’ da qualche giorno che “radio-fante” diffonde la notizia di  rinuncia di alcune deleghe assessorili riconsegnate al Capo dell’ Amministrazione bovinese a causa di “scavalchi” di competenze distribuite ai rappresentanti della maggioranza ma, al di là di queste voci, fa notizia, invece, la rinuncia da parte del signor Filomeno Alessandro nel proseguire con l’ Amministrazione nella realizzazione di un progetto in favore della popolazione bovinese, con un contributo-finanziamento di € 1.000.000,00  del signor Filomeno. 

In una lettera che  qui di seguito pubblichiamo, il signor Filomeno spiega le ragioni per le quali è costretto a rinunciare a quel progetto e per il momento  non ci permettiamo di commentare perché in essa sono chiarissime le motivazioni che giustificano  il mittente della missiva, il quale non chiude la porta al progetto perché  è già alla ricerca  di altre soluzioni che, per quanto accaduto, speriamo, non vengano intralciate dall’ attuale Amministrazione Comunale.

Questa è la lettera di rinuncia:

Melbourne, Australia,11/11/2018

 

 

A Nunno Vincenzo, Sindaco

della Città di Bovino, FOGGIA

 

 

All’ Assessore dei Servizi Sociali e del Verde Pubblico della Città di Bovino, FOGGIA

 

 

Oggetto: progetto casa di riposo/ Fondazione Filomeno

 

Io sottoscritto Alessandro Filomeno, con un enorme dispiacere nel cuore, scrivo questa lettera per informarLa, non solo del mio disappunto nel come ha gestito, negli scorsi due mesi, la mia offerta di aiutare la mia amata citta’ natale di Bovino, ma anche per comunicarLe che, vista la non curanza della mia persona sia come filantropo che come bovinese, non sono piu’ disposto a continuare con la suddetta opera di beneficienza.

 

L’affetto e la gratitudine ricevuta da I miei conpaesani e’ stata non solo emozionante ma anche sorprendente; ed e’ da qui che parte il mio immenso rammarico. Continuo a vedere il nostro paese perdere occasioni per colpa dei politici che ci governano.

 

Per questo progetto, io ho lavorato con dei collaborati che, dopo la mia offerta fatta piu di 2 mesi fa non hanno ricevuto neanche una mail come ringraziamento e/o richiesta di ulteriori informazioni. Il mio consulente in Australia, Paolo, e’ cresciuto a San Severo e, come me, e’ emigrato anni fa per cercare opportunita’ all’estero. Dopo ore e ore di lavoro, fatto con l’unica intenzione di aiutare il nostro territorio, Le abbiamo scritto la prima lettera. Lui, come me del resto, non ha ricevuto un minimo di gratitudine.

 

Lei, Sindaco, mi ha chiamato una volta dopo 9 settimane da quando Le ho presantato la mia idea, per dirmi che “non capisco” I tempi burocratici. Io, Signor Sindaco, li capisco I tempi burocratici. (non si dimentichi che sono un uomo d’affari che si rapporta con la burocrazia quotidianamente). Quello che non posso tollerare e’ la mancanza di “umanita’” che Lei e I Suoi collaboratori mi hanno mostrato.

 

L’unico grande dispiacere e’ che come sempre il popolo, I miei amati conpaesani, non colpevoli di niente se non di aver scelto Lei, soffriranno delle conseguenze delle Sue azioni.

 

La Fondazione avrebbe potuto aiutare tanta gente che ha bisogno di aiuto e che sarei stato in grado di aiutare.

 

Trovero’, con persone piu autentiche e piu rispettose, una maniera per supportarLe.

 

In fede,

 

Alessandro Filomeno

Read 756 times Last modified on Thursday, 06 December 2018 12:21

I nostri contatti :)